Andrea Iannone: “Belen? Mi ha colpito la sua fragilità, la sua umanità”

La showgirl argentina e il pilota di Vasto hanno rilasciato la loro prima intervista di coppia. Svelando che...

Per la prima volta, Belen Rodriguez e Andrea Iannone hanno rilasciato un’intervista insieme. Intervista pubblicata sul primo numero del 2018 di Riders Magazine, il mensile diretto da Moreno Pisto. Con grande schiettezza, Iannone ha innanzi tutto parlato dei recenti problemi riguardanti la carriera di motociclista: “Non è stato facile accettare la situazione in cui mi sono trovato dopo gli ultimi due anni in MotoGP. Dall’essere pilota ufficiale Ducati, sempre nelle prime posizioni, ad arrivare diciottesimo, è stata una roba inaspettata, ero impreparato, ho preso una botta di quelle dure… C’erano giorni in cui non riuscivo proprio a parlare, non pensavo altro che a quello, vedevo tutto nero. Capito? Ma poi pensavo: ho 28 anni, posso svegliarmi la mattina ed esaudire ogni mio desiderio, che sia comprarmi una macchina, una moto, o scomparire senza dirlo a nessuno. Quindi che motivo ho io di essere infelice, triste, per cosa? Che diritto ho di lamentarmi? E mi ripetevo che avevo il dovere di continuare a dare il massimo, nonostante le difficoltà“.

Andrea Iannone vuole vincere. Ha imparato a essere più paziente e realista, ma il podio resta il suo obiettivo primario. E nonostante le ultime gare non siano andate al meglio, lui cerca il lato positivo: “Ogni cosa che mi sono guadagnato me la sono presa di prepotenza. Quindi se ci penso, nella vita, io ho già vinto“.

Poi si passa ai dettagli sulla vita di coppia: “Lui – svela Belen – non ha mai mollato, mai. Quando è iniziata la nostra storia, vivevo un periodo complesso e lui ha avuto i coglioni di entrare nella mia vita e sapere quando esserci e quando aspettare. Più di una volta ho pensato che se ne sarebbe andato. Invece da quando mi ha conosciuta è sempre rimasto lì“. “La vedevo – fa eco Iannone – e stavo bene, basta che la vedevo che si faceva una risata io stavo bene“.

Ricorda quella volta in cui Jeremias Rodriguez l’ha invitato al suo compleanno: “avevamo degli amici comuni, non me la sono andata a cercare. Però la prima volta che ho visto Belen e che c’ho parlato sono impazzito, mi ha colpito la sua fragilità, la sua umanità“.

Per la showgirl argentina, Iannone ha rivoluzionato la sua quotidianità. A Ibiza, per esempio, “mi svegliavo presto per allenarmi, perché sapevo che lei si alzava all’una, così quando avevo finito potevo già andare a trovarla. E se dovevo partire da qualche parte, facevo tutto in giornata. Perché lontano da lei ero preoccupato. Te lo giuro. E non per gelosia, è molto più gelosa lei di me“. Belen da parte sua ha capito chequando ti innamori di una persona devi accettare chi è e che ruolo ha. Se vai a incrinare questi meccanismi poi si creano solo delle rogne. Rosicare è una cosa diversa, non darlo a vedere è un passo di maturità“.

Foto by Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here