Donnarumma e le “pressioni psicologiche”: esplode l’ironia sul web

Il procuratore Mino Raiola chiede la risoluzione del contratto milionario di Donnarumma entro l'estate, sostenendo che il giovane portiere abbia subito violenze psicologiche

Gigio Donnarumma, il 18enne portiere fenomeno che lo scorso luglio, dopo lunghissime trattative, ha firmato un quadriennale contratto di rinnovo con il Milan da 6 milioni di euro netti a stagione (cui si aggiunge una clausola rescissoria da 70 milioni di euro, che però pare sia soltanto “pro-forma”), torna al centro delle polemiche. Sì perché, secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, il baby talento vuole annullare il contratto con il club rossonero. Pare abbia firmato “sotto violenti pressioni psicologiche“.

Da qualche settimana lo studio legale del Milan sta ricevendo numerose mail da parte dell’avvocato Rigo, consulente di Mino Raiola, nelle quali si chiede la risoluzione entro la prossima estate; il motivo sta proprio nella presunta violenza morale subita da Donnarumma. La chiave è l’articolo 1435 del codice civile: se dimostrata, la violenza morale determina l’annullabilità del contratto.

La dirigenza del Milan, però, non appare affatto preoccupata. Perché sa di poter contare su un’altra campagna dei tifosi contro il giovanissimo portiere che non si accontenta di tutto quel denaro e anzi si lamenta. E a dire il vero, la campagna è già partita. L’hashtag #Donnarumma è fra i Trend Topics di Twitter e si stanno moltiplicando commenti densi di ironia, rabbia, indignazione.

Ecco qualche esempio, giusto per dare un’idea del pensiero generale nei confronti di Gigio: “Raiola vorrebbe annullare il contratto di Donnarumma col Milan a causa di una violenza psicologica. Gli avevano puntato sei milioni alla tempia” (account di Unfair Play, “il collettivo umoristico nato per giustificare con mogli e fidanzate interi weekend passati sul divano a guardare partite”), “Rivoglio indietro i soldi del tostapane. Quando l’ho comprato non ero sereno, ho subito pressioni psicologiche da parte di mia moglie” (account di Fabio Paratici, Coordinatore area tecnica e DS della Juventus F.C), “Probabilmente #Donnarumma dovrà saltare un’altra volta la maturità” (account di Raffaele Romeo Arena), “Pressioni psicologiche su un contratto da 6 milioni + contratto al fratello + mountain bike con cambio Shimano” (account di Fabrizio Biasin).

Il principale motore di ogni calciatore sono i tifosi. E Donnarumma sta perdendo consensi a un ritmo vertiginoso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here