“Mirror, mirror”: il primo romanzo di Cara Delevingne arriva in Italia

La celebre modella e attrice debutta anche come scrittrice, raccontando una storia provocatoria e tinta di giallo.

Si intitola “Mirror, mirror”, è il primo romanzo di Cara Delevingne e sta per arrivare anche in Italia: sarà sugli scaffali delle librerie da martedì 10 ottobre. Scritto insieme a Rowan Coleman, già autrice del bestseller “Tutto quello che so di noi”, il libro esplora i temi dell’amore, dell’amicizia e dell’identità, ma soprattutto dell’insolubile conflitto tra quello che si è e quello che si finge di essere. “Una storia potente, provocatoria e indimenticabile“, assicura la casa editrice DeA; di certo è una storia che mira a catturare l’interesse dei Millennials in primis. E Cara, classe 1992, è senza dubbio una delle donne più influenti della Generazione Y.

Nata nel 1992 a Londra, Cara Delevingne ha raggiunto il successo mondiale nel 2009 ed è stata nominata Modella dell’Anno ai British Fashion Awards nel 2012 e nel 2014. Assetata di vita e decisamente ambiziosa, ha iniziato la sua carriera da attrice nel 2012 con un primo ruolo nell’adattamento cinematografico di Anna Karenina e da allora ha preso parte come protagonista in pellicole apprezzate come Città di Carta, Suicide Squad, Valerian e la città dei mille pianeti e Life in a Year.

“Mirror, mirror” racconta di quattro ragazzi – Red, Leo, Naomi e Rose – molto diversi fra loro ma uniti dalla stessa passione: la musica. Ed è stata proprio la musica a renderli non solo una band, i Mirror Mirror, ma anche una famiglia. Sono inseparabili. Almeno fino al giorno in cui Naomi scompare nel nulla e successivamente la polizia la ritrova in condizioni disperate sulle rive del Tamigi. Da quel momento niente è più come prima: uno specchio si è rotto e un pezzo si è perso per sempre nelle vite di Red, Leo e Rose. Perché Naomi era la più solare di tutti, l’amica migliore del mondo, ma nascondeva un segreto.

Qualcosa di inconfessabile che nessuno dei suoi amici avrebbe mai potuto immaginare. Mentre Rose si abbandona agli eccessi e Leo si chiude in se stesso, Red non accetta il destino dell’amica: ha bisogno di sapere, di capire. Che cosa ha ridotto Naomi in quello stato? Può davvero trattarsi di un tentato suicidio come crede la polizia? Per scoprire la verità deve guardare dentro se stesso come non ha mai fatto prima, conoscersi e imparare ad amarsi per quello che è. Perché, a volte, bisogna accettare che niente è ciò che sembra e che la realtà può essere capovolta.

Foto by Instagram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here