I Millennials preferiscono viaggi ecosostenibili

PiratinViaggio ha effettuato un sondaggio coinvolgendo giovani fra i 18 e i 34 anni. La maggior parte degli intervistati dà grande importanza al rispetto dell'ambiente anche durante i viaggi

I Millennials desiderano un mondo ecosostenibile e danno un concreto contributo in tal senso. PiratinViaggio, la più vasta ‘social travel community’ del mondo, ha realizzato un sondaggio ad hoc interpellando oltre 1357 giovani di età compresa fra i 18 e i 34 anni. Ebbene, Il 66% degli intervistati ha affermato che il rispetto dell’ambiente è fondamentale quando si è in viaggio, mentre il 34% ha rivelato di provare ad adottare comportamenti sostenibili durante la vacanze, anche se talvolta non è stato semplice.

Il 41% degli utenti di PiratinViaggio coinvolti nel sondaggio ha dichiarato di aver preso in considerazione l’idea di rinunciare a un volo perché troppo impattante a livello ambientale; poi, però, il desiderio di viaggiare (e staccare la spina) ha prevalso. Perché gli italiani, del resto, son fatti così: amano il viaggio in ogni sua declinazione.

Tornando al sondaggio, soltanto il 27% dei partecipanti non accetta sacrifici e restrizioni nel nome dell’ecosostenibilità durante un viaggio; oltre il 70, in compenso, sarebbe disposto a pagare di più per volare con un aereo alimentato con energia rinnovabile. Al momento della prenotazione dell’alloggio, il 79% degli utenti dichiara di preferire una struttura ecosostenibile e oltre il 70% si dichiara disposto a pagare di più a favore dell’ambiente, anche se alcuni utenti hanno sottolineato come a volte sia difficile identificare se una struttura sia green o meno.

Una vacanza improntata sulla sostenibilità resta un valore costante anche durante la fase di viaggio vera e propria: tra le azioni sostenibili intraprese dagli italiani figurano la raccolta differenziata (83%), il consumo di cibo rigorosamente locale (82%), gli spostamenti in bicicletta o a piedi (77%) e l’utilizzo di modalità di trasporto sostenibili come i mezzi pubblici o il car sharing (62%). Un dato curioso riguarda il cibo: la quasi totalità degli utenti (97%) opta per l’acquisto di prodotti locali a favore del consumo di risorse sostenibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here